giovedì 8 dicembre 2016

Verso la felicita'

Esplora il mio mondo
navigatore solitario in acque tempestose
vedrai...vedrai...
dopo la tempesta potrai asciugare
la tua anima
sulle spiagge sicure ed accoglienti
calde e perennemente assolate
del mio corpo che
seppur segnato dal tempo
ti indica nel suo percorso
la strada della vera felicita'

domenica 6 novembre 2016

La musica della tua voce

Ha note dolci
sul pentagramma dei
miei giorni...


Ha suoni colorati
dalle tinte dell'arcobaleno
Che animano il cielo
come sulla tavolozza di
un artista mai stanco...


Ha pause e pieni
come parentesi
Che aprono e chiudono
i momenti miei
vissuti con e senza di te...


La musica della tua voce
la ascolto anche nei tuoi silenzi


concerto di una sinfonia
solo mia....


E'musica di emozioni
di sensibili sensazioni
di incredibili attimi di passione
che si rinnova ogni volta
nel mistero dell'amore





venerdì 15 gennaio 2016

Sorsi..morsi...rimorsi..

Un calice di vino bianco...

un altro pronto sul tavolo..

         per te...

attendo di bere a grandi sorsi

centellinando ogni piccola dorata goccia

la bevanda di Bacco...

     Io Venere..attendo di unirmi a te..

 Vizi..sfizi..scherzi...

 inebriata attendo...

morsi di passione che seguono..

morsi strappati alla vita

che ci concede bocconi voraci

di cibo prelibato

appetitosi attimi di carnale gusto

per una voglia mai sazia...

di te per me...

di me per te...

E poi...poi..

i rimorsi..uno..cento..mille

ma io attendo ancora..ancora

e ancora...

per avere   sempre

 infiniti sorsi

golosi morsi

disperati rimorsi..

di te!

venerdì 8 gennaio 2016

Lacrime di sirena

Mi travolge come un'onda, quell'abbraccio...

mi sconvolge come un'esplosione, quell'emozione

di averlo accanto...

Mi annienta la sua carne nella mia...

mi sminuzza l'anima il suo sguardo...

riducendola a polvere di stelle

in un cielo buio senza lui....

Decido di continuare

a fingere di vivere...

a mascherare il mio viso

in sorrisi senza senso...

a nascondere con un telo

di impalpabile seta

un corpo che desidera solo il suo...

ma le mie lacrime

sono quelle di una sirena che lascia andare

ogni volta...ogni volta...

non usa la sua voce per costringerlo a restare

ma riempie un mare immenso di nostalgia

in attesa di sentirlo ancora pronunciare

"Sei solo mia..."

martedì 8 dicembre 2015

Sotto l'orologio

Tra le pieghe del velluto

scarnito dalle lancette

nella tua parte piu' profonda

 ho lasciato la mia


mercoledì 1 luglio 2015

FAVOLA D'AMORE

Ti ho tenuto addormentato

   nel mio cuore

ho premuto il tasto standby

del mio amore

per lunghissimi anni

ho sognato il tuo

   risveglio

mio principe

per riscrivere così

le pagine più belle

della nostra  incredibile

favola d'amore.


Una storia  che sembrava

non dovesse mai vivere

di quelle emozioni

già vissute  con gli occhi

in un flash che si perde

in un' età più verde....

e invece...

Oggi ,con la stessa intensità,

con la felicità

rinnovata nella maturità

scriviamo a  "quattro mani"

brevi paragrafi,capitoli momentanei

attimi intensi ed istintive frazioni di secondo

momenti di indicibile, forte e condivisa passione

e attendiamo il domani

che,con un pò di fortuna,

ci porti a vivere e a scrivere il prossimo

         capitolo

di questa magica, incredibile

splendida favola d'amore